rotate-mobile
Cronaca Lonato del Garda

Lonato: abusata per anni dal suo maestro di karate, Giada si racconta a Le Iene

Giada oggi ha 21 anni, quando tutto è cominciato ne aveva soltanto 12: una testimonianza fortissima sugli abusi subiti per almeno cinque anni nella palestra di Lonato gestita da Carmelo Cipriano

Giada oggi ha 21 anni, quando tutto è cominciato ne aveva soltanto 12: è lei una delle sei ragazzine di cui avrebbe abusato Carmelo Cipriano, il maestro di karate di 43 anni di Lonato arrestato proprio a seguito della prima confessione della ragazza. L’uomo è stato trasferito in carcere, nel frattempo si è lasciato con la moglie: l’iter giudiziario prosegue.

Giada ha scelto di raccontare tutto davanti a una telecamera, intervistata da Matteo Viviani delle Iene. Un salto indietro con la memoria in un passato torbido, ma di cui non bisogna avere paura: “Non bisogna nascondersi, non bisogna avere vergogna. Bisogna avere la forza di raccontare tutto, e subito, per poterne uscire”.

Una forza che la ragazza purtroppo a quel tempo non ha avuto. Tutto è cominciato che sembrava un gioco, quasi senza rendersene conto. “Aveva organizzato un pigiama party in palestra a Lonato, con me c’erano anche altri bambini e ragazzini – racconta Giada –. Lui si è messo vicino a me e mi ha messo la mano nei pantaloni, ha cercato di masturbarmi. Poi mi disse che non era il caso di dirlo a nessuno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lonato: abusata per anni dal suo maestro di karate, Giada si racconta a Le Iene

BresciaToday è in caricamento