rotate-mobile
Cronaca Sarezzo

"La tua vita un esempio per tutti": Sarezzo dice addio all'imprenditore Giacomo Martinelli 

Fondatore dell'omonima azienda e cavaliere del lavoro, si è spento nei giorni scorsi. Il commosso ricordo dei dipendenti

"La tua vita è stata un esempio per tutti noi di dedizione ai valori che contano davvero. Ogni insegnamento che ci hai lasciato è una scultura che ci accompagnerà sempre. Rimarrà scolpita in ognuno di noi la tua dolcezza". Questo il commovente messaggio di cordoglio dai dipendenti della Giacomo Martinelli Srl, scritto a poche ore dalla morte del fondatore dell'azienda, sorta a Sarezzo e recentemente trasferitasi a Passirano.

Imprenditore di successo, noto e stimato in tutto il Bresciano: Giacomo Martinelli aveva anche ottenuto l'onorificenza, conferita dal Presidente della Repubblica, di cavaliere del lavoro. Si è spento nei giorni scorsi, all'età di 86 anni: "Una persona umile e onesta; un gran lavoratore e un attentato padre di famiglia": così a Sarezzo ricordano il patron della ditta, specializzata nella lavorazione dei metalli.

Un'impresa nata nel lontano 1964, nel garage dell'abitazione di Martinelli: con pochi attrezzi e tanta passione, aveva dato vita alla omonima attività ora guidata dal figlio Alberto. Oltre al figlio, lascia nel dolore la moglie Marisa e gli adorati nipoti.

I funerali si terranno alle 15.30 di oggi (giovedì 19 gennaio) nella chiesa parrocchiale di Sarezzo: il corteo funebre partirà dalla casa funeraria l'AltraRiva di Gardone Val Trompia, dove riposa la salma dell'imprenditore. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La tua vita un esempio per tutti": Sarezzo dice addio all'imprenditore Giacomo Martinelli 

BresciaToday è in caricamento