Settimana decisiva per la Ghedit. Zanola: «Nessun compromesso»

Martedì l'incontro tra Gedit, Asl, Arpa, Regione, Provincia e Comune di Montichiari. Mercoledì i titolari della discarica andranno davanti ai magistrati con i rappresentanti del Comune. Zanola: "Cittadini pronti a bloccare i camion"

Settimana decisiva per il futuro della Gedit, la discarica protagonista nei giorni scorsi di proteste, a causa della forte puzza che ha causato nausea e vomito ai bambini della scuola elementare di Vighizzolo.

Martedì è stato fissato un incontro tra Gedit, Asl, Arpa, Regione, Provincia e Comune di Montichiari per discutere dell'impatto del sito sul territorio, mentre il giorno successivo Gedit e Comune si incontreranno davanti al magistrato.

Il sindaco Zanola sembra decisa ad andare a fondo nella sua battaglia: "Nessun compromesso. O ci saranno risposte concrete, o cittadini si metteranno davanti ai cancelli e non faranno entrare più nessun camion."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

  • Violenta scossa in azienda, folgorato operaio: portato con ustioni al Civile

  • In arrivo due nuovi autovelox: limite abbassato dai 90 ai 70 chilometri orari

Torna su
BresciaToday è in caricamento