Camion sfonda i tiranti del ponte: sottopasso a rischio, strada chiusa al traffico

L'incidente lunedì pomeriggio sulla Ghedi-Borgosatollo: un camion ha spezzato alcuni tiranti in acciaio del sottopasso. Strada chiusa, e nuovi problemi viari

Il ponte danneggiato dal camion

Un camion dal carico pesante ma soprattutto elevato (in altezza) nel tardo pomeriggio di lunedì ha centrato in pieno alcuni tiranti del sottopasso ferroviario della strada comunale Ghedi-Borgosatollo, in territorio di Ghedi. L'autista non si è fermato, e la Polizia Locale è già sulle sue tracce: al vaglio degli agenti le immagini delle varie telecamere di videosorveglianza posizionate in zona.

Ma l'effetto pratico purtroppo è un altro: la “botta” ricevuta ha di fatto danneggiato i tiranti in acciaio del sottopasso. Per il momento tiene, perché sopra ci passano i treni. Ma sono necessarie delle verifiche sulla tenuta di carico e sull'entità dei danni. Quindi anche la strada comunale è stata chiusa al traffico.

A poca distanza dal tristemente celebre cavalcavia sulla A21, il viadotto sulla Strada Provinciale 24 chiuso ormai da più di un anno, dal giorno della strage del 2 gennaio 2018, quando in autostrada persero la vita sei persone, tra cui un'intera famiglia e tre bambini. Con la strada chiusa, dal punto di vista viabilistico la situazione è ancora insostenibile: solo nelle ultime settimane l'iter per la ricostruzione sembra volgere al termine.

Strada chiusa, ponte a rischio

E adesso, un'altra chiusura. Solo temporanea, per ora: come detto sono da accertare eventuali danni permanenti alla struttura. In questo caso le ipotesi potrebbero essere due: alcuni “ritocchi” alla tenuta del sottopasso, oppure una ricostruzione da zero. Opzione che potrebbe costare centinaia di migliaia di euro, e per cui ci vorrebbero mesi e mesi di lavori. In queste ore comunque sono attese le dovute verifiche tecniche.

Strada chiusa, deviazioni obbligate. La Ghedi-Borgosatollo è strada comunale, ma parecchio utilizzata anche dai mezzi pesanti. Per forza di cose il traffico sarà deviato sulla Brescia-Parma, con il rischio di rallentamenti e lunghe code nelle ore di punta, la mattina e la sera. Altri percorrenze obbligate: la Strada Provinciale 19 e la strada che circonda l'aeroporto. Disagi e chilometri in più per i pendolari, ma non ci sono alternative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento