Malore mentre va al lavoro, benzinaio muore in sella alla sua bicicletta

Tragedia lunedì mattina a Ghedi: il 52enne Roberto Roscia ha perso la vita a causa di un malore, mentre stava andando al lavoro in sella alla sua bicicletta

Il distributore gestito da Roberto Roscia

E' crollato a terra sul viale, mentre percorreva via Brescia per andare al lavoro. Sono stati alcuni automobilisti di passaggio a trovarlo esanime sull'asfalto, di fianco alla sua bicicletta, a pochi metri dal supermercato Lidl. Immediato l'allarme, ma inutile ogni tentativo di rianimarlo: il cuore di Roberto Roscia ha smesso di battere e non si è più ripreso.

Tragedia lunedì mattina a Ghedi, lungo la Provinciale che attraversa il paese. Il 52enne si è accasciato sull'asfalto, aveva quasi raggiunto il posto di lavoro: il distributore di benzina Esso che gestisce. 

Purtroppo non c'è stato niente da fare: alcuni passanti lo hanno visto a terra e hanno subito chiamato il 112. La telefonata è scattata poco dopo le 7.30 e la centrale operativa ha inviato sul posto auto medica e ambulanza, dei volontari della Croce Rossa di Ghedi. Gli operatori sanitari hanno cercato di rianimarlo ma non c'è stato nulla da fare. Sul posto, per i rilievi, anche una pattuglia della Polizia Locale

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Per la figlia avuta da Renga, Ambra sogna un futuro da Aurora Ramazzotti

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: lascia il marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento