rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Ghedi

Non risponde al telefono da giorni, lo trovano esanime in casa

Salvo grazie al provvidenziale intervento degli agenti della Polizia Locale

Per giorni non ha risposto al telefono, e nessuno dei vicini l’aveva più visto uscire di casa: gli agenti della Polizia Locale di Ghedi l’hanno trovato steso a terra, nella sua abitazione, incapace di muoversi. I primi accertamenti medici hanno confermato avesse appena avuto un ictus: ma non è chiaro né quando né come, quindi potrebbe essere rimasto a terra anche per giorni.

La vittima è un 63enne di origini nigeriane, ora trasferito in ospedale (ne avrà per un bel po’) e a cui di fatto gli agenti hanno salvato la vita. A dare l’allarme era stata un’amica, sua connazionale, che abita a Verona e ha chiamato la Polizia Locale di Ghedi, preoccupata, in quanto il suo conoscente non rispondeva al telefono ormai da giorni.

Gli agenti si sono precipitati sul posto, e hanno verificato che in casa c’era qualcuno riverso a terra. Così hanno sfondato la porta e l’hanno soccorso, allertando nel frattempo il 112. Sono arrivati i sanitari, ambulanza e automedica, che hanno provveduto a una prima visita e poi al trasferimento in ospedale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non risponde al telefono da giorni, lo trovano esanime in casa

BresciaToday è in caricamento