Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Stroncato da un infarto, muore fruttivendolo bresciano

A perdere la vita il 68enne Giovanni Fabris, storico fruttivendolo ambulante di Ghedi, conosciuto anche in provincia. Lunedì eseguita l'autopsia: ucciso da un infarto

Foto di repertorio

A Ghedi, ma in tutta la provincia, era un’istituzione. Faceva lo stesso mestiere ormai da quarant’anni. E’ morto davanti agli occhi degli amici di sempre, improvvisamente, a soli 68 anni: i funerali si svolgeranno mercoledì mattina, alle 9.30 nella parrocchiale del paese.

Tutta Ghedi piange Giovanni Fabris, storico fruttivendolo ambulante. Colto da malore mentre stava bevendo un’acqua e menta, al bar Jolly di Via Dante, locale che era solito frequentare. E dove tutti lo conoscevano.  Una scena purtroppo indimenticabile: Floris si è accasciato improvvisamente, cadendo a terra.

In pochi attimi era già morto: a nulla è servito il tempestivo intervento dei sanitari del 112. La magistratura ne ha disposto l’autopsia, già eseguita lunedì: Giovanni Fabris è morto d’infarto. Stava bene, non aveva mai avuto problemi di salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato da un infarto, muore fruttivendolo bresciano

BresciaToday è in caricamento