Prende fuoco una bombola in azienda: un operaio ustionato e un altro intossicato

Due feriti non gravi all'Idealcar di Ghedi a seguito dell'incendio di lunedì pomeriggio: una scintilla ha scatenato la deflagrazione di una bombola

Foto d'archivio

Due operai feriti, per fortuna in modo lieve, ricoverati in ospedale per accertamenti: è questo il bilancio dell'incendio divampato lunedì pomeriggio in Via Artigianale a Ghedi, in un capannone dell'azienda Idealcar. La dinamica dell'accaduto è al vaglio di carabinieri e tecnici del lavoro di Ats, intervenuti sul posto per i rilievi.

La scintilla e l'esplosione

Pare che intorno alle 16.30 una scintilla provocata da un flessibile abbia accidentalmente innescato una bombola di acetilene: una piccola esplosione, che ha prima ustionato l'operaio al lavoro in quel momento, un 53enne, e poi dato fuoco a parte del materiale plastico presente in quel capannone. Nell'incendio è rimasto coinvolto anche un secondo operaio, di 23 anni: lievemente intossicato dal fumo della plastica bruciata.

Le fiamme sono state in gran parte domate dagli stessi operai, subito intervenuti con i protocolli di sicurezza aziendali. Il fumo nero si è comunque levato in cielo, allarmando lavoratori e residenti della zona. In pochi minuti comunque sono arrivati i pompieri, che hanno spento ogni focolaio e messo definitivamente in sicurezza la fabbrica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I feriti

Come detto sono due gli operai infortunati: il primo è stato ricoverato in ospedale per un'ustione di primo grado, trasferito a Montichiari in codice verde da un'ambulanza della Croce Rossa. Sul posto la centrale operativa aveva inviato anche l'automedica, per le prime medicazioni, e un'autolettiga della Croce Bianca: non c'è stato però bisogno di ricoverare il secondo operaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

  • Coronavirus, allarme contagi di ritorno: 7 ragazze positive dopo una vacanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento