rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Controlli all'uscita dei locali: droga in tasca e alcol in corpo, 3 arresti e 8 patenti ritirate

I carabinieri della Compagnia di Verolanuova in campo contro la guida in stato di ebbrezza e il consumo di droghe: 3 giovani italiani sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, mentre a 8 persone è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza

Movida sotto controllo nella Bassa Bresciana. Nella notte tra giovedì e venerdì i carabinieri della Compagnia di Verolanuova, supportati da un’unità cinofila, e con il concorso della polizia locale di Ghedi, hanno effettuato controlli mirati a finalizzati a contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di droghe.

L'attenzione dei militari si è concentrata nelle zone limitrofi a locali e discoteche per prevenire i gravi episodi di intossicazione etilica che si erano registrati nella bassa durante i festeggiamenti di Halloween, quando 5 minorenni finirono in ospedale per aver alzato troppo il gomito.

La lunga notte di controlli ha portato all’arresto di 3 giovani italiani per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, con il sequestro di anfetamine e marijuana e alla denuncia di altrettanti ragazzi, sempre italiani, per detenzione di oggetti atti ad offendere: sono stati sequestrati due coltelli e alcuni bastoni.  Ben tredici le persone segnalate alla Prefettura per uso personale di stupefacenti e 8 le patenti ritirate per guida in stato d'ebbrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli all'uscita dei locali: droga in tasca e alcol in corpo, 3 arresti e 8 patenti ritirate

BresciaToday è in caricamento