Operaio rapito fuori dal lavoro e portato nei boschi: ricerche a tappeto

L'uomo, un 45enne di Gavardo, è stato rapito nella notte tra martedì e mercoledì fuori da una ditta di Muscoline. Il sequestratore, un 37enne marocchino, sarebbe armato di pistola.

Foto d'archivio

Un operaio di 45 anni, di casa a Gavardo, è stato rapito nella notte tra martedì e mercoledì da un 37enne marocchino, regolare sul territorio italiano. Il sequestratore sarebbe armato di una pistola e si sarebbe diretto, insieme alla vittima, in una zona boschiva tra Gavardo e Villanuova Sul Clisi. I carabinieri gli hanno dato la caccia per tutta la giornata, ma le ricerche, per ora, non sono andate a buon fine.

Un litigio, poi il sequestro

Il nordafricano si sarebbe presentato nel piazzale di una ditta di Muscoline dove lavora il 45enne, attorno alla mezzanotte. Tra i due ci sarebbe stato un accesso litigio, poi il 37enne avrebbe puntato una pistola contro l'operaio e lo avrebbe obbligato a salire in auto. 

La fuga nei boschi

Ad allertare le forze dell'ordine sarebbe stato un collega del 45enne, che ha assistito alla scena. Le ricerche si sono concentrate nella zona tra Gavardo e Muscoline, dove sarebbe stata vista per l'ultima volta l'auto con a bordo il nordafricano e l'operaio di Gavardo.

Ancora da chiarire il movente. Gli investigatori escludono che dietro il rapimento ci sia la richiesta di denaro. All'origine ci sarebbero motivi personali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Fragranza
    Fragranza

    Rapimento o motivi personali, questo marocchino schifoso è un elemento altamente pericoloso. Solo uno maledetto delinquente esce di casa con un'arma... sperando che ancora non l'abbia usata. Essendo un elemento pericoloso per la nostra società opterei per l'Espulsione immediata.

  • Marocchino regolare.... ma la pistola sicuramente no

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bimbi abbandonati in auto, arrestati i genitori: lei si prostituiva, lui rapinava i clienti

  • Cronaca

    Accosta e chiede aiuto, muore a pochi passi dall’auto stroncato da un malore

  • Incidenti stradali

    Cade dalla moto per evitare il frontale: grave motociclista bresciano

  • Incidenti stradali

    Buono e generoso, imprenditore e padre di famiglia: il ricordo di Alberto

I più letti della settimana

  • L'auto distrutta in un groviglio di lamiere: lesioni cerebrali per il ragazzo alla guida

  • Scontro nella notte: quattro ragazzi feriti, uno non ce l'ha fatta

  • Tentata strage di bambini: a Brescia abusi sessuali su una ragazzina

  • Schianto in autostrada, schiacciato dalle lamiere: imprenditore muore sul colpo

  • Improvviso malore davanti ai colleghi di lavoro, muore il papà di tre bambini

  • Schianto in moto: Fulvio lascia la compagna e due figlioletti

Torna su
BresciaToday è in caricamento