menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gavardo: multe cancellate, vigile urbano sospeso dal lavoro

Il provvedimento, della durata di sei mesi, deciso dopo la cancellazione dal database del Comando di una decina di multe emesse tra gennaio e maggio 2013

Una decine di multe sparite tra gennaio e maggio 2013, tutte cancellate dalla mano della stessa persona.

Per questo motivo, nei confronti  di un vigile urbano di Gavardo - in servizio in paese da molti anni e da tutti conosciuto - è scattato un provvedimento disciplinare che prevede la sospensione dal lavoro per sei mesi.

Sulla vicenda indaga ora il pm Valeria Bolici, che ha aperto un'inchiesta per soppressione di atto pubblico, falso e abuso d’ufficio.

Il caso è emerso quando, nel database del Comando della Polizia municipale che archivia i verbali in ordine numerico, è stato rilevato un buco nella successione cronologica nelle multe elevate agli automobilisti che, a seguito di una ricerca interna, si è scoperto essere state cancellate tutte dalla medesima mano.

Per entrare nel gestionale, infatti, ogni vigile è dotato di login e password personale che, manco a dirlo, nel caso della poco misteriosa scomparsa erano quelle dell'agente sospeso.


L'interessato, intanto, nega tutto, sostenendo di aver lasciato i prorpi dati d'accesso nel cassetto della scrivania: "Qualcuno si è 'loggato' nel database al posto mio", ha dichiarato. Giustificazione che, tuttavia, non è riuscita ad evitargli il provvedimento disciplinare previsto dalla legge Brunetta: sospensione dal lavoro per sei mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, contagi da zona rossa: attesa decisione della Regione

social

Le acque si abbassano, l'antico "castello" riemerge dagli abissi del lago

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento