Rinchiude i gatti in casa e se ne va un mese: rischia fino a 1 anno di carcere

E' stata denunciata per abbandono e maltrattamento di animali la donna di 35 anni che aveva rinchiuso i suoi cinque gatti in un appartamento di Via Milano

Foto d'archivio

E' stata denunciata alla Polizia Locale di Brescia, per maltrattamento di animali, la donna rumena di 35 anni che ha abbandonato per quasi un mese, e in un appartamento chiuso, cinque gatti riferibili alla sua proprietà e custodia. A far scattare la perquisizione domiciliare sono state le numerose segnalazioni dei vicini, prima per l'odore e poi per i miagolii, fino ai tentativi disperati degli animali che si sarebbero gettati dal balcone e dalla finestra pur di scappare.

Sono stati i Vigili del Fuoco a trovare e liberare i cinque gatti, disidratati e denutriti: erano rinchiusi in un appartamento al terzo piano del civico 65 di Via Milano. La donna si era resa irreperibile, e i vicini di casa hanno riferito di non averla vista per almeno tre settimane. Dunque i felini potevano essere “imprigionati” da circa un mese.

Sono stati tutti “liberati”, portati dal veterinario per gli accertamenti clinici del caso (e stanno tutti bene), e consegnati a un'associazione animalista che li terrà con sé in un apposito “gattile”, il canile dei gatti.

Non è stato facile rintracciare la donna: i pompieri hanno sfondato la porta, ma di lei nessuna traccia. La casa era già stata svuotata, come se la 35enne se ne fosse andata definitivamente: non c'erano vestiti, quasi nessun oggetto personale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In quanto intestataria dell'affitto aveva comunque lasciato dei recapiti qua e là, insomma qualche traccia: gli agenti l'hanno individuata e immediatamente denunciata, per maltrattamento e per abbandono di animali. Dei cinque gatti almeno tre erano "chippati" e dunque di proprietà della donna: solo per averli abbandonati rischia fino a un anno di carcere, e 10mila euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • Tragico gesto estremo: giovane uomo muore suicida a 38 anni

  • Scoppia la tv, la casa si riempie di fumo: donna muore tra le braccia della figlia

  • Positivo al coronavirus: altra classe in quarantena, tampone per tutti i compagni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento