Bocconi avvelenati, decine di gatti muoiono a Ostiano

Dopo Gambara e Fiesse anche a Ostiano muoiono decine di gatti, uccisi da bocconi avvelenati 'corretti' con il topicida. La denuncia dei residenti di Via Beisolchi, le indagini su colpevole e movente

Il “triangolo della morte”, tra Gambara, Fiesse e Ostiano. Che negli ultimi giorni ha trovato il suo ‘epicentro’ proprio a Ostiano, in Via Beisolchi: una piccola colonia di gatti domestici tutti avvelenati, probabilmente uccisi con esche al topicida.

La denuncia è arrivata da Claudia, proprietaria di alcuni gatti, a seguito della morte improvvisa della piccola Minù. Con lei anche altri residenti della zona, hanno raccontato di morti improvvise, e di bocconi avvelenati.

Un tragico 'inventario' che poteva anche andare peggio: diversi animali infatti sono stati salvati in tempo, alla vista dei primi sintomi, ‘spurgati’ da un vicino veterinario che ha salvato loro la vita da un sicuro avvelenamento.

Si indaga sulla vicenda, e sul movente di un gesto così meschino: sono stati pure ritrovati quei bocconi ‘galeotti’, quelli carichi di veleno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento