Multa e carro attrezzi, per non pagare cercano di investire un'agente di Polizia

L'episodio qualche giorno fa a Gargnano: l'agente di Polizia Locale Monica Bertasio è stata accompagnata in ospedale dopo essere stata quasi investita

Foto di repertorio

Per non pagare una multa da 27 euro (più 120 di carro attrezzi) ha praticamente investito un'agente della Polizia Locale di Gargnano: e già poco prima sia lui che non la moglie non si erano risparmiati gli insulti e le parole poco rispettose. E' finita come doveva finire: oltre alla sanzione già pattuita, sono stati entrambi denunciati per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e oltraggio.

Lo scrive il Giornale di Brescia: è successo qualche giorno fa, i protagonisti dell'increscioso episodio una coppia di tedeschi in vacanza sul Garda, la moglie di 38 anni e il marito di 42. Avevano lasciato la loro Bmw parcheggiata in un'area a sosta temporanea vietata per via di una manifestazione.

Gli agenti della Locale in servizio hanno atteso a lungo l'arrivo dei proprietari, poi hanno compilato il verbale e chiamato il carro attrezzi per la rimozione. Proprio in quel momento sono arrivati i due tedeschi, che una volta capito cosa stava succedendo non l'hanno presa bene.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento