Frana in galleria, strada chiusa: traffico e paesi completamente paralizzati

Traffico in tilt e disagi inevitabili per turisti e pendolari in viaggio da Salò verso l’alto Garda: il tunnel dei ciclopi di Gargnano (galleria di circa 700 metri) è rimasto chiuso per quasi 24 ore, fino a martedì mattina

La strada è stata finalmente riaperta, martedì mattina prima ancora dell’alba: i tecnici dell’Anas hanno verificato a lunga la tenuta strutturale della galleria. Ma per il tunnel dei Ciclopi che da Gargnano porta verso Riva del Garda è stata una giornata da dimenticare: il tratto stradale che sulla Gardesana da Via Panoramica continua sulla Strada Provinciale 38 è rimasto chiuso per quasi 24 ore.

Inevitabili i disagi: quella galleria (lunga circa 700 metri) è di fatto l’unico percorso che permette di salire verso l’alto Garda più a nord. E a causa del crollo di alcune rocce, nella notte tra domenica e lunedì (a quanto pare intorno alle 2), la strada è rimasta chiusa per motivi precauzionali.

Si pensava potesse riaprire già nel pomeriggio: speranza condivisa anche da parte dei tanti automobilisti che arrivati quasi lì hanno dovuto fare inversione e tornare indietro. L’allarme è stato lanciato lunedì mattina presto proprio da alcuni automobilisti di passaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento