Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Esce di casa e viene aggredita: un maniaco cerca di strapparle i pantaloni

Donna aggredita a Gardone Valtrompia: un maniaco ha cercato di strapparle i pantaloni e le ha rubato la borsa. Indagano i carabinieri

Foto d'archivio

Ha avuto la forza di reagire, mordendolo al braccio per farlo desistere: “Ma non ho più il coraggio di uscire da sola quando c’è buio”, ha raccontato la donna al Giornale di Brescia. Violenta aggressione a Gardone Valtrompia, non lontano dal cimitero: è successo la scorsa settimana ancora prima dell’alba. La vittima è una signora di 68 anni che era appena uscita di casa, per raggiungere un gruppo di amici per una camminata a piedi.

Sarebbe stata aggredita dopo poche centinaia di metri di cammino. Un uomo non ancora identificato l’avrebbe bloccata alle spalle, mettendole una mano sulla bocca: in quegli attimi concitati avrebbe anche cercato di strapparle i pantaloni. Ma lei, come detto, avrebbe reagito con un morso.

Il terzo episodio in pochi mesi

Tanto è bastato, per fortuna, per farlo allontanare. Non senza che lui riuscisse però a rubarle la borsa, e a darsela a gambe facendo perdere le sue tracce. Sull’accaduto indagano i carabinieri, che hanno già un fascicolo d’indagine ad hoc: questo sarebbe infatti il terzo episodio in pochi mesi. Con inquietanti analogie: sempre quando fa buio, sempre addosso a donne sole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce di casa e viene aggredita: un maniaco cerca di strapparle i pantaloni

BresciaToday è in caricamento