Multe in "diretta" per chi passa con il rosso: attiva la nuova telecamera

Il sindaco Pierangelo Lancellotti fa chiarezza sull'effettivo funzionamento della telecamera al semaforo dell'ospedale di Gardone Valtrompia: fa le multe solo a chi passa col rosso

Foto d'archivio

Nessuna multa per chi sgarra svoltando a sinistra quando non si dovrebbe, né tanto meno per chi tira dritto quando invece dovrebbe svoltare: per queste infrazioni ci sarà bisogno della presenza degli agenti di Polizia Locale. Ma la telecamera che fa tanto discutere a Gardone Valtrompia comunque qualche scatto lo farà: sarà multanto chiunque passerà con il semaforo rosso.

Queste le precisazioni a firma del sindaco Pierangelo Lancellotti e del comandante della Locale Carlo Gallo, pubblicate dal Giornale di Brescia. “Chi è sulla corsia di svolta a sinitra e non gira commette un'infrazione – ha detto il primo cittadino – ma che in mancanza della presenza di un agente non è sanzionabile. Sarà multato solo chi passa con il rosso”.

Il semaforo sotto i riflessori è quello dell'ospedale, lungo la Sp345 all'incrocio per San Paolo: la telecamera installata di recente aveva scatenato i dubbi dei cittadini-utenti, che soprattutto sui social si erano scatenati per cercare di capire a cosa davvero sarebbe servita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altra precisazione utile: anche il vicino autovelox (con limite di velocità fissato in 70 chilometri orari) ancora non funziona. Meglio andare piano, a prescindere. E intanto in paese si annunciano vari interventi sul tema della viabilità, e prima o poi arriveranno anche le telecamere per rilevare in tempo reale se chi transita è in regola con assicurazione e revisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sdraia sul divano, "Nonna sto male": 14enne muore il giorno dopo in ospedale

  • Batteri fecali e da fogna: tre spiagge bresciane sono fortemente inquinate

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Porta una sedia in giardino, gli cade sopra: carotide recisa, muore a 44 anni

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Lago di Garda, prurito quando si esce dall'acqua: è la "dermatite del bagnate"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento