menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Revisione scaduta e rifiuti abusivi sul camion: grossi guai per un imprenditore

E' stato denunciato dalla Polizia Locale di Gardone Valtrompia l'imprenditore edile di nazionalità rumena che trasportava rifiuti e scarti senza autorizzazione

Smaltiva rifiuti e scarti di edilizia senza averne autorizzazione, e non solo: lo faceva trasportando il materiale a bordo di un camion la cui revisione era scaduta già da un anno. E' stato denunciato dalla Polizia Locale di Gardone Valtrompia un imprenditore edile di nazionalità rumena, dalle carte ancora residente in Romania ma di casa a Gardone, dove tra l'altro è risultato essere anche titolare di un'impresa edile.

I controlli sono scattati a seguito della verifica di un disco orario scaduto. Dagli accertamenti è emerso che l'assicurazione fosse in regola, ma la revisione invece no: il cassone del camion, poi, era carico di inerti e scarti da lavori edili. Una volta individuato il proprietario, è stato verificata anche una falsa attestazione sull'avvenuta revisione, con un documento falsificato.

Trasporto di rifiuti senza autorizzazione

Alla precisa domanda degli agenti sulla provenienza del carico, l'uomo ha riferito che si trattava di materiale recuperato dalla ristrutturazione della propria abitazione. Circostanza smentita dai fatti: in realtà erano gli scarti edili di un lavoro in un altro immobile, dove l'artigiano era impegnato.

Ulteriori indagini hanno permesso di verificare gli illeciti anche in ambito di smaltimento di rifiuti: un servizio che l'uomo offriva ai suoi clienti, senza averne titolo. Per lui inevitabile allora anche una denuncia, per trasporto e gestione illecita di rifiuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento