Ragazzo aggredito: un papà lo difende ma viene picchiato dal branco

Inquietante episodio a Gardone Valtrompia, la notte di Halloween: un papà di Lumezzane interviene per soccorrere un ragazzo ferito ma viene aggredito a sua volta da un gruppo di bulli organizzati. Indagano i Carabinieri

Una storia dai risvolti inquietanti: una forma di bullismo organizzato che ricorda l'incedere di una vera e propria baby gang, raccontata sulle pagine di BresciaOggi. Il protagonista, o meglio la vittima, è il valgobbino Emilio Gozzini, molto conosciuto a Lumezzane perché presidente del gruppo locale della Protezione Civile. La notte di Halloween, raggiunta la festa di Gardone Valtrompia dove avrebbe dovuto recuperare i due figli di 15 e 17 anni, è stato aggredito da un gruppetto di cinque giovani, e non si esclude che tra di loro ci fossero anche minorenni.

Sceso dalla macchina, racconta, ha visto uno dei bulletti impegnato a imbrattare un cestino dello sporco con dello spray. Sono poi entrati alla festa dentro a un bar, e in pochi attimi la situazione degenera: tanto che un ragazzino è uscito all'aperto col naso sanguinante. Il papà coraggioso avrebbe cercato allora di soccorrerlo, quando improvvisamente sarebbe stato aggredito.

A menare le mani un ragazzo di poco più di 20 anni, forse di origine straniera: l'avrebbe preso per il bavero e minacciato. Gozzini in qualche modo sarebbe riuscito a calmarlo, a metterlo a terra: una mossa rischiosa perché un attimo dopo l'intera 'banda' gli si sarebbe scagliata addosso. Un'aggressione in piena regola, e non poco violenta. Ma che per fortuna si è risolta in pochi attimi, prima che il gruppetto di giovani si dileguasse.

Gozzini ha sporto denuncia ai Carabinieri: al vaglio degli inquirenti anche una registrazione audio in cui sarebbero scandite parole e urla di minaccia. A Gardone rimane l'inquietudine, per un episodio che a memoria non si era mai visto prima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescava quintali di cocaina dall'oceano, poi li portava a Brescia per lo spaccio

  • Brutta sorpresa dopo lo shopping: auto sparite fuori dal centro commerciale

  • Ragazzo morto sull'auto in fuga: il caso è chiuso, via libera al funerale

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • Schianto frontale nella notte: auto sventrata, morto un uomo

  • Incidente stradale in scooter, morta la 39enne Rachele Marino

Torna su
BresciaToday è in caricamento