Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Gardone Val Trompia

Ragazzo si suicida, paese sotto shock: "Ti volevo davvero bene, ridevamo sempre insieme"

Una tragedia che ha lasciato nel dolore l'intera comunità di Gardone Val Trompia

Non c'è niente al mondo che lascia nello sconforto come il suicidio di un ragazzo. Difficile trovare un perché a un gesto così estremo, un gesto all'apparenza inspiegabile per chi ha ancora tutta la vita davanti. Non resta che stringersi intorno alla famiglia, cercando di dare un po' di sostegno e di calore umano, pregando per l'anima di chi si ne è andato: martedì pomeriggio, decine di persone si sono così riunite nella chiesa Santa Maria degli Angeli a Gardone Val Trompia, per il funerale di un giovane spentosi all'età di 34 anni. La tragedia si è consumata nei giorni scorsi, lasciando l'intera comunità senza parole.

Un dramma che ha sconvolto la mamma e il papà del 34enne, i suoi tanti amici. La notizia dell'improvvisa e prematura scomparsa si è diffusa anche su Facebook, dove si sono susseguiti i messaggi e i ricordi di chi l'ha conosciuto: "Riuscivamo a ridere anche quando non c'era niente da ridere. A volte ho odiato la tua insistenza nel volermi in qualche modo salvare da me. L'ho odiata tanto da volerti tanto bene davvero. E ora, ora io lo so che troverai il modo per farti sentire, lo so. O tutte le cose dette non avrebbero senso": è il commovente, ultimo messaggio di un'amica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo si suicida, paese sotto shock: "Ti volevo davvero bene, ridevamo sempre insieme"

BresciaToday è in caricamento