rotate-mobile
Cronaca Gardone Val Trompia / Via Giuseppe Zanardelli

Violenta lite con l'ex, poi le botte: ragazza finisce in ospedale

Una giovane donna sarebbe stata percossa ed è finita in ospedale

Un diverbio animato tra ex fidanzati, scoppiato per ragioni ancora da accertare. Una litigata violenta in strada: urla e insulti, poi lui sarebbe anche passato alle vie di fatto, alzando le mani sulla giovane donna.

La chiamata al numero unico per le emergenze è scattata poco dopo le 20.30 di domenica da via Zanardelli, nel centro di Gardone Val Trompia. Per sedare l’acceso diverbio sono dovuti intervenire i carabinieri. Insieme ai militari sono arrivati i sanitari del 118, che hanno prestato le prime cure alla donna, una 25enne. Avrebbe riferito di essere stata percossa dall’ex: scossa, agitata e ferita, è stata trasferita all'ospedale di Gardone Val Trompia per alcuni accertamenti e poi dimessa con pochi giorni di prognosi.

La vicenda è al vaglio dei carabinieri che stanno effettuando tutti gli accertamenti del caso e valutando se ci siano i presupposti per far scattare il 'codice rosso ', la legge (introdotta nel 2019) che tutela le vittime di violenza domestica e di genere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta lite con l'ex, poi le botte: ragazza finisce in ospedale

BresciaToday è in caricamento