Cronaca

Uccisa da un male incurabile, l'abbraccio del paese alla sua "prof"

Lunedì pomeriggio i funerali di Rita Sara Flora, insegnante in pensione morta a 70 anni dopo aver lottato a lungo con una terribile malattia. Lascia il marito e due figli

Si svolgeranno lunedì pomeriggio, alle ore 15 nella chiesa parrocchiale del paese, i funerali di Rita Sara Flora, insegnante in pensione morta pochi giorni fa – aveva 70 anni – dopo aver lottato a lungo con una terribile malattia. Volto noto della politica locale, negli ultimi anni militava nelle file del Partito Democratico.

Molto conosciuta a Gardone Riviera, il paese dove ha sempre vissuto. Professoressa conosciuta in città e sul Garda: per anni ha insegnato a Brescia, poi è tornata sul lago. Nella sua carriera ha seguito tantissimi studenti.

Lascia il marito Veniero, i figli Daria e Michele, i fratelli Lelia e Ruggiero. Nel necrologio la famiglia ringrazia la dottoressa Francesca Valcamonica e il reparto Cure Paliative nell'ospedale di Gavardo. Niente fiori: “Saranno gradite offerte alla Caritas di Gardone Riviera”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccisa da un male incurabile, l'abbraccio del paese alla sua "prof"

BresciaToday è in caricamento