Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Via Roma

Pistola in faccia, clienti e dipendenti in ostaggio: paurosa rapina in posta

Colpo da 900 euro all'ufficio postale di Via Roma a Gardone Riviera: un 40enne a volto coperto e armato di pistola ha preso in ostaggio clienti e dipendenti, e poi è fuggito a piedi

Rapina con ostaggi all'ufficio postale di Gardone Riviera, in Via Roma: poco prima delle 13.30, l'orario di chiusura, un bandito a volto scoperto ma con gli occhiali scuri ha varcato la soglia imbracciando una pistola, non si esclude che in realtà fosse un'arma giocattolo, puntandola dritta in faccia a impiegati e i clienti.

In tutto quattro persone, tra cui anche la direttrice dell'ufficio: alla vista dell'arma, giustamente impauriti, hanno alzato le mani in segno di resa, mentre il rapinatore – un uomo di circa 40 anni e dall'accento bresciano – li ha rinchiusi nello sgabuzzino intimandoli di non fare scherzi.

Colpo rapidissimo: scavalcato il bancone ha raggiunto la cassa, al suo interno non meno di 900 euro in contanti. Il ladro sarebbe poi scappato a piedi. Indagano i Carabinieri: al vaglio degli inquirenti anche le immagini della videosorveglianza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola in faccia, clienti e dipendenti in ostaggio: paurosa rapina in posta

BresciaToday è in caricamento