Dito mozzato da una sdraio difettosa: 40.000 euro di risarcimento

Maxi risarcimento per Vincent Reid, turista irlandese di 72 anni che nel 2012 aveva perso il dito di una mano per una sdraio difettosa, all'Hotel Savoy Palace di Gardone Riviera

Un risarcimento da oltre 40mila euro per una sdraio difettosa, e che allo sfortunato avventore avrebbe addirittura mozzato un dito. E’ successo nell’estate del 2012 all’Hotel Savoy Palace di Gardone Riviera: un turista irlandese, il 72enne Vincent Reid, sta leggendo a bordo piscina, con la mano destra sotto i braccioli.

Fin qui tutto normale, almeno fino a che il meccanismo non scatta improvvisamente, tagliando di netto la punta del dito medio della mano dello sfortunato turista. Grida di dolore, sangue che scorre a fiumi, la corsa in ospedale. E con quattro dita e mezzo Vincent Reid decide di agire per vie legali.

Insieme alla moglie cita in giudizio la Topflight, l’agenzia che gli avrebbe procurato il viaggio, e non direttamente il lussuoso hotel gardesano. Dopo quasi tre anni, come raccontato dal Corriere, l’agenzia è stata condannata per negligenza – era successo un incidente simile qualche settimana prima – costringendola a sborsare un risarcimento di 40mila e 800 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento