Catturato e ucciso cinghiale-monstre: una bestia enorme da 170 chili

I cacciatori dell'Alto Garda hanno ucciso un cinghiale da 170 chili: pare avesse più di 25 anni

Foto d'archivio

Le squadre di cacciatori del Parco Alto Garda, impegnate in queste settimane nelle operazioni di “contenimento” dei cinghiali, hanno ucciso un esemplare dal peso di oltre 170 chilogrammi, probabilmente più vecchio di 25 anni. Davvero un record: è stato intercettato dai cani sul Monte Spino, sopra San Michele di Gardone Riviera, e poi abbattuto dai cacciatori.

Si tratta di una “bestia” tra le più grandi mai catturate in zona: la battuta di caccia si è conclusa con la cattura di altri cinque animali, tra cui un cinghiale che sfiorava i 100 chili di peso. Le operazioni di caccia e contenimento, come detto, proseguono ormai da qualche settimana.

Branchi avvistati a Gardone e Toscolano

Il piano prevede interventi mirati tra Gardone e Toscolano Maderno, dove sono stati avvistati i branchi più numerosi. Alcuni animali sono stati visti per strada e vicino alle case: a metà ottobre un esemplare era stato investito da un'automobile.

Solo nella giornata di sabato 26 ottobre le squadre di cacciatori, in tutto più di 50 persone impegnate in contemporanea, erano riuscite ad abbattere ben 33 esemplari di cinghiali, e in poche ore. Sempre a Gardone Riviera sono state posizionate delle gabbie-trappole. Le operazioni di “contenimento e riduzione” continuano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento