menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Paura sulla Statale: cinghiale in mezzo alla strada travolto da un'auto

Succede sul Lago di Garda. Un ungulato si è spinto fino alla Gardesana, finendo per essere centrato in pieno da un'auto. Il sindaco: "Situazione inaccettabile"

Un cinghiale a spasso sulla Statale Gardesana. Probabilmente spinto dalla fame, il grosso mammifero è arrivato in pieno centro abitato e ha fatto irruzione sulle carreggiata: un automobilista se lo è trovato di fronte all'improvviso e non ha potuto evitare l'impatto.

È successo domenica sera, attorno alle 20.30, a Gardone Riviera: l'impatto è avvenuto di fronte al Garda Hotel. Per l'ungulato non c'è stato nulla da fare: è morto sul colpo. Illeso, per fortuna, l'automobilista. 

In paese cresce la preoccupazione: non è la prima volta che i cinghiali si spingono fino al centro abitato. I video delle recenti incursioni - un intero banco di ungulati che passeggia sempre lungo la Gardesana- spopolano sui social.  

Provvedimenti erano già stati presi: proprio poche settimane fa sono state installate sei gabbie in acciaio per catturare gli esemplari che scorazzano per le strade e devastano aiuole e giardini.

Ad ora però nessun ungulato sarebbe finito in gabbia. "Sono dappertutto. La situazione è insostenibile" è il commento del sindaco Andrea Cipani, riportato da Gardapost. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento