Malore improvviso, i colleghi lo trovano riverso a terra: paura in azienda

È successo giovedì mattina all'interno degli stabilimenti Beretta di Gardone Val Trompia: un operaio ha accusato un improvviso malore

Foto d'archivio

Si è sentito male mentre stava lavorando e si è accasciato a terra. A dare l'allarme sono stati i colleghi, che l'hanno trovato riverso sul pavimento della fabbrica d'armi Pietro Beretta. La chiamata al 112 è scattata poco prima delle 8 e sul posto si sono precipitate un'ambulanza e un'auto medica a sirene spiegate.

In un primo momento si è temuto che l'operaio, di circa 40 anni, fosse stato vittima di un infortunio, così sono intervenuti anche gli ispettori del lavoro dell'Ats e una pattuglia dei carabinieri. Un'ipotesi ampiamente scartata dopo gli accertamenti dei sanitari del 118: il lavoratore avrebbe accusato un improvviso malore, perdendo i sensi solo per pochi istanti. Per l'operaio pare comunque nulla di grave, tanto che non si sarebbe nemmeno reso necessario il trasporto in ospedale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Ragazza trovata morta al parco: s'indaga per omicidio

Torna su
BresciaToday è in caricamento