Cronaca

Allarme inquinamento in Valtrompia: il fiume è diventato arancione

Allarme lanciato su Facebook: a Gardone Valtrompia l'acqua del fiume Mella è diventata arancione. Arpa e Asl già al lavoro, si tratterebbe di uno 'sversamento' di ruggine

Fonte: Facebook - Non sei di Gardone se

Si rinnova purtroppo l'allarme inquinamento sulle sponde del Mella. Come infatti riportato dai gruppi Facebook dedicati a Gardone e Inzino, l'acqua del fiume sarebbe diventata improvvisamente arancione, in territorio di Gardone Valtrompia al confine con Marcheno. L'epicentro in località Rovedolo, dove il fenomeno sembra si stia ripetendo ormai da giorni, e sempre alla stessa ora.

Un problema che ha già messo in allerta non solo i cittadini ma anche tecnici comunali, Arpa e Asl. Il primo a lanciare l'allarme sarebbe stato l'ex assessore Fausto Gamba.


In attesa di analisi precise, sembra che l'arancione nell'acqua sia dovuto ad uno 'sversamento' di ruggine in una fase di lavorazione del ferro. Anche l'origine pare sia già stata accertata, un'azienda metallurgica della zona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme inquinamento in Valtrompia: il fiume è diventato arancione

BresciaToday è in caricamento