Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Gardone: tre anni fa l'epidemia di salmonella, patteggia l'albergatore

Tre anni fa un noto albergo di Gardone venne colpito da un'epidemia di salmonellosi costata la vita a un cliente. Venerdì si è deciso per il patteggiamento, l'albergatore sconterà sei mesi di carcere per omicidio colposo

Tre anni fa un'infenzione causata dalla salmonella B fece gravemente ammalare alcuni clienti e dipendenti di un noto albergo di Gardone, uno degli ospiti molto anziano perse anche la vita durante il trasporto in ospedale.

Nella giornata di venerdì durante l'udienza davanti al Gup Ciro Iacomino si è deciso per il patteggiamento per il proprietario della struttura alberghiera con una pena di sei mesi.

All'albergatore viene contestato il reato di omicidio colposo per la diffusione dei casi di salmonella nella sua struttura ricettiva, una delle più note della riviera gardesana.

Le indagini e le analisi non sono riusciti a trovare la fonte della contaminazione del batterio che sembra esser stato trasportato dal lago quando durante un innalzamento del livello delle acque si erano allagate le cantine dell'albergo.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gardone: tre anni fa l'epidemia di salmonella, patteggia l'albergatore

BresciaToday è in caricamento