rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Gardone Val Trompia

Massima allerta sanitaria all'asilo: un bimbo è risultato positivo alla tubercolosi

L'allarme lanciato durante il periodo natalizio: quasi 100 persone sono state sottoposte al Test di Mantoux. Al momento due positivi: un bimbo piccolo e la sua mamma

Massima attenzione sanitaria all'asilo Silvio Bassoli di Gardone Valtrompia: durante il periodo natalizio un bambino che frequenta la materna è risultato positivo al Mycobacterium tubercolosis, il batterio che appunto causa l'infezione da tubercolosi. Lo scrive il Giornale di Brescia: più di 90 persone tra adulti e bambini sono stati sottoposti ai test diagnositici.

In particolare, 73 bambini e 20 adulti sono stati sottoposti al cosiddetto “Test di Mantoux” (nella foto), una prova di screening che in poco più di 48 ore è in grado di dare risposte soddisfacenti sull'eventualità di un contagio. Non solo: a tutti i bambini verranno effettuate radiografie al torace e visite pneumologiche (ne mancano ancora una ventina).

I risultati dei test sono comunque negativi: l'unica risultata effettivamente positiva al Test di Mantoux è la madre del bambino contagiato. Si cercherà ora di capire l'origine del batterio. In ogni caso, in via precauzionale, l'Ats di Brescia – l'autorità sanitaria che sta seguendo la vicenda – su suggerimento di medici pneumologi ha già predisposto 45 chemioprofilassi.

La tubercolosi

La tubercolosi è purtroppo una malattia “storica”, presente fin dall'antichità. Nei secoli scorsi era considerata pericolosissima, e con un alto rischio di  mortalità: a seguito della scoperta dei vaccini di riferimento, è stata in gran parte debellata. In ogni caso è da tenere d'occhio: come scrive Wikipedia, nel 2007 vi erano circa 13,7 milioni di casi cronici attivi, e nel 2010 quasi 9 milioni di casi e quasi un milione e mezzo di decessi. Si ritiene che nella storia del pianeta circa un terzo della popolazione mondiale sia stata infettata dal Mycobacterium tuberculosis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massima allerta sanitaria all'asilo: un bimbo è risultato positivo alla tubercolosi

BresciaToday è in caricamento