Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Giallo a Salò: cadavere emerge dalle acque della spiaggia Mulino

Carabinieri e 118 in azione per cercare di rianimare il corpo senza vita di un'anziana donna di 93 anni, trovato nei pressi della spiaggia del Mulino a Salò. Una vicenda che si tinge di giallo: forse un suicidio?

Il cadavere di una donna è stato ritrovato alle porte di Salò, nei pressi della spiaggia del Mulino, poco prima dell’ingresso in paese. Del corpo galleggiante si sarebbero accorti alcuni passanti, nel tardo pomeriggio di mercoledì: immediato l’intervento dei Carabinieri e dei sanitari del 118.

Il corpo senza vita sarebbe di un’anziana donna di 93 anni, residente sul Garda. Inutili i tentativi di rianimarla, anche con il supporto della Guardia Costiera. Una vicenda che si tinge di giallo: tante le ipotesi al vaglio degli inquirenti.

La più plausibile pare riferibile ad un improvviso malore: mentre camminava, su un pontile o lungo il bagnasciuga, un ‘colpo’ improvviso e una caduta in acqua, poi trascinata dalla corrente.

I militari non escludono comunque la possibilità di un gesto estremo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo a Salò: cadavere emerge dalle acque della spiaggia Mulino

BresciaToday è in caricamento