rotate-mobile
Cronaca

Microtelecamera nascosta, riprende le parti intime: denunciato

Durante il mercato settimanale di Garda avvicinava donne vestite con gonne o abitini con l'intento di riprenderne le parti intime. Il 55enne di Monzambano è stato fermato dai Carabinieri e denunciato: non era nuovo a episodi di questo tipo

Un voyeur dei nostri tempi che aveva escogitato uno stratagemma ad alta tecnologia per riprendere le parti intime di donne che incontrava per strada: microtelecamera nascosta in una scarpa e atteggiamento apparentemente innocuo. 

Che così innocuo però non dev’essere stato, visto che i Carabinieri di Bardolino si sono accorti di ciò che l’uomo stava facendo e l’hanno denunciato a piede libero per molestie sessuali, come riporta l’Arena.

Teatro privilegiato delle performance del voyeur, il mercato settimanale di Garda del venerdì. È qui che il 55enne di Monzambano avvicinava le passanti, in maniera non esattamente elegante. 

I Carabinieri l’hanno sottoposto a un controllo, ed è saltata fuori la microtelecamera per riprendere le parti intime delle malcapitate che indossavano gonne o abitini.

Il 55enne non è nuovo a episodi di questo tipo: ha precedenti per voyeurismo messi in atto sempre grazie a stratagemmi tecnologici.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Microtelecamera nascosta, riprende le parti intime: denunciato

BresciaToday è in caricamento