Muore dopo un tuffo nel Lago di Garda: la vittima è Hans Joachin Wolff

Quando è stato riportato a riva era già privo di sensi

E' il 53enne Hans Joachin Wolff il turista tedesco morto verso le 12 venerdì a Salò, dopo essersi tuffato nelle acque del Garda di fronte alla spiaggia del Rimbalzello. 

Molto probabilmente, l'uomo ha accusato un malore mentre nuotava. Ha quindi iniziato a sbracciare: il personale della spiaggia e alcuni bagnanti si sono precipitati a soccorrerlo, ma - una volta riportato a riva - il 53enne era già privo di sensi e i successivi tentativi per rianimarlo sono risultati vani.

Il corpo è stato portato nella camera mortuaria di Gavardo. Sotto shock la moglie, con la quale Wolff era giunto sul Benaco per trascorrere qualche giorno di vacanza.


 

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali per far passare la sbornia

  • Attenzione al ragno violino: cosa fare in caso di morso

  • Mangiare piccante fa bene o fa male? Tutti i segreti del peperoncino

  • La ciclabile dei sogni batte ogni record: in un anno visitata da 325.000 persone

I più letti della settimana

  • Esce di casa e scompare: trovato morto nel lago

  • Scendono dall'auto in panne, travolti e uccisi sulla Statale: morti due ragazzi

  • Stroncato dalla malattia, muore l'imprenditore Attilio Lonardi: lascia moglie e figli

  • Orribile tragedia sulla strada: muore con la testa schiacciata dal camion

  • Tenta il suicidio buttandosi dal terzo piano, grave un ragazzo

  • L’agriturismo degli orrori: carne scaduta da anni, muffa e insetti nel cibo

Torna su
BresciaToday è in caricamento