Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Gambara

Sversamenti chimici nel fiume, nuovo disastro ambientale: morti centinaia di pesci

Un altro disastro ambientale nella Bassa Bresciana, questa volta a Gambara: centinaia di pesci morti nella roggia Pieve (ma che poi va nel fiume) per uno sversamento di tipo chimico

Quell'acqua contaminata ha poi raggiunto sicuramente il fiume Gambara, a meno di un chilometro di distanza. Ora si cerca di risalire all'origine dello sversamento. Sul posto per le indagini la Polizia Locale, i primi rilievi scientifici sono a cura di Arpa e Asl. Si attendono i risultati delle analisi anche dell'istituto zooprofilattico, che dovrebbe determinare la causa di morte dei pesci.

Meno di una settimana fa una situazione simile si era registrata anche a Cigole, dove nel fiume Mella (emissario del fiume Oglio) erano stati trovati morti migliaia di pesci. Travolti e uccisi da una sorta di "onda nera"; riconducibile a uno sversamento la cui entità e pericolosità sono ancora da verificare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sversamenti chimici nel fiume, nuovo disastro ambientale: morti centinaia di pesci

BresciaToday è in caricamento