Cronaca Via Corvione

Maxi colpo nella Bassa: rubati 1000 pannelli solari, furto da 400.000 euro

Furto più unico che raro al parco fotovoltaico del Corvione di Gambara, di proprietà comunale: in poche ore sono stati asportati quasi 1000 pannelli. Danni calcolati per oltre 400mila euro

Rapidi e silenziosi, ma tutt'altro che indolore: in poche ore sono riusciti a portarsi via circa un migliaio di pannelli fotovoltaici. Circa un terzo della 'quota' comunale, nel grande parco fotovoltaico nelle campagne di Gambara: ne sono spariti 990 su 3300. Il bottino, o meglio i danni: più di 400mila euro.

Caccia grossa alla banda che in una notte ha fatto razzia al parco del Corvione: un'area da 10mila mq dove appunto trovano – o meglio, trovavano – posto 3300 pannelli fotovoltaici. L'impianto venne inaugurato circa 4 anni fa.

Indagano i Carabinieri: quasi sicuramente un furto su commissione, e che commissione. In tutto sarebbero state asportate più di 5 tonnellate di materiale: i banditi avrebbero dunque caricato tutto a bordo di più di un furgone, o addirittura di un Tir.

A margine dello scempio sono stati ritrovati vari rifiuti: parte di una cucina, un frigorifero, vestiti. Probabilmente il contenuto di uno dei furgoni utilizzati per il furto in grande stile, ovviamente rubato. Indagano i Carabinieri, ma non sarà facile.

Il commando organizzato ha infatti studiato tutto nei minimi dettagli, disattivando per intero pure il complicato sistema di videosorveglianza che circonda il parco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi colpo nella Bassa: rubati 1000 pannelli solari, furto da 400.000 euro

BresciaToday è in caricamento