Cortocircuito innesca l'incendio, le fiamme divorano mezza cascina

Trattore e carri distrutti, porticato completamente inutilizzabile: un incendio ha tenuto impegnati a lungo i vigili del fuoco. Chiusa per precauzione una strada

Nessun danno a persone o animali, ma danni ingenti alla struttura e ai mezzi ricoverati sotto il porticato. Un incendio scoppiato intorno alle 9.30 di ieri ha impegnato a lungo due squadre di vigili del fuoco, una di Brescia ed una di Castiglione delle Stiviere, recatesi in località Corvione di Gambara presso la cascina Osteria Vecchia, dove sono divampate le fiamme. Il fatto è raccontato sulle colonne di Bresciaoggi.

La cascina, pesantemente compromessa, è di proprietà della famiglia Zanetti Lorenzetti e viene utilizzata come magazzino per il fieno e rimessa per alcuni veicoli. Stando alle ipotesi più attendibili, le fiamme sarebbero divampate dal trattore, probabilmente per un cortocircuito. Rapidamente l'incendio ha intaccato due carri sotto lo stesso porticato, avvicinandosi ad una cisterna di carburante e quindi alla struttura, muri e tetto in legno.  

Già durante le operazioni di spegnimento delle fiamme, il sindaco di Gambara ha precluso il transito veicolare nel tratto di strada lungo il quale si trova il muro esterno del porticato andato a fuoco, nei pressi della Sp24. Il pericolo maggiore è quello che crolli il muro: nei prossimi giorni verrà valutato il da farsi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento