rotate-mobile
Cronaca Castegnato

Castegnato: morto a 28 anni Gabriele Venturi, martedì il funerale

Tutto il paese in lutto

Castegnato piange la scomparsa di Gabriele Venturi, spentosi prematuramente stroncato da un tumore al cervello che – nell'arco di pochi mesi – lo ha strappato alla vita a soli 28 anni. A seguito della diagnosi, i medici hanno provato in tutti i modi a salvarlo, anche con un'operazione d'urgenza, ma ogni tentativo di cura è risultato vano.

Venturi era un volto noto non solo nel suo paese, ma anche del calcio dilettantistico bresciano. Bomber di talento, in passato aveva vestito la maglia delle giovanili del Chievo Verona e poi quella dell'Albinoleffe. Sempre da attaccante, aveva militato nel Bedizzole, nel FC Carpenedolo, nella Pro Palazzolo e – la scorsa stagione – nel CazzagoBornato. L'amore per sport e benessere lo aveva inoltre spinto a studiare per affermarsi come biologo nutrizionista, lavorando in seguito per alcuni club della provincia.

Ne piangono la scomparsa papà Aldo, mamma Francesca e il fratello Marco. La camera ardente è stata allestita nella casa di via Falcone, i funerali saranno celebrati martedì mattina alle 10.30 nella parrocchiale di Castegnato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castegnato: morto a 28 anni Gabriele Venturi, martedì il funerale

BresciaToday è in caricamento