Cronaca

Pontevico: minorenni rubano rame per comprarsi il motorino

Fermati tre minorenni di Pontevico, in sella ad un Apecar per rubare i cavi di ramo dalla linea ferroviaria che porta a Cremona. Denunciati dai Carabinieri con un 'carico' lungo 5 metri: "Volevamo comprarci il motorino"

Una rapina d’altri tempi, tra Brescia e Cremona, in sella all’Apecar per rubare i cavi di rame della ferrovia. Protagonisti tre ragazzi, tutti minorenni, residenti a Pontevico: colti in flagrante dagli agenti, hanno pure rischiato di morire folgorati, mentre ‘mozzavano’ i cavi con un tronchesino.

Volevano comprarsi un motorino, hanno raccontato ai Carabinieri che li hanno fermati, e denunciati. Hanno ‘sconfinato’, sono arrivati a Casalbuttano, lungo la ferrovia a binario unico che porta (anche) a Cremona.

Si sono fermati, all’alba, hanno cominciato a ‘lavorare’, hanno portato via quasi cinque metri di cavi di rame, rischiando il tutto per tutto. Sono stati fermati, per caso, mentre si allontanavano a bordo dell’Apecar.

Nel retro del furgoncino, la refurtiva: quindi il fermo, il sequestro del mezzo, la denuncia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontevico: minorenni rubano rame per comprarsi il motorino

BresciaToday è in caricamento