Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Cividate Camuno, rubati 23 quintali di rame: quattro arresti

Il furto nella notte tra giovedì e venerdì. In manette due cittadini romeni e due ucraini

Due cittadini romeni di 34 e 31 anni e due ucraini di 23 e 22 anni sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Breno dopo che, nella notte tra giovedì e venerdì, avevano rubato da un'azienda di Cividate Camuno 23 quintali di rame, per un valore complessivo di circa 18mila euro, provocando alla ditta danni stimati in circa 50-70mila euro. .

Denunciati per favoreggiamento altri due cittadini romeni, una donna di 46 anni ed un uomo di 35. Tutti risultano residenti nel milanese. I militari hanno intercettato la banda in trasferta nel bresciano durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati predatori.

I componenti del gruppo, che nella notte avevano saccheggiato l'impianto elettrico dell'azienda dopo aver staccato la corrente, sono stati fermati in diversi momenti.

Il primo ad essere intercettato è stato l'autista del furgone dove era stata caricata la refurtiva. Gli altri membri della banda sono stati fermati la mattina dopo il colpo in un comune vicino, insieme ai due amici arrivati in auto a recuperarli e per questo denunciati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cividate Camuno, rubati 23 quintali di rame: quattro arresti

BresciaToday è in caricamento