Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Pavone del Mella

Pavone Mella: razzia al cimitero, rubati 50mila euro di rame

Ladri in azione nel cuore della notte, al cimitero di Pavone Mella: hanno dribblato l'unica telecamera, agendo poi indisturbati. Rubato rame per un valore di circa 50mila euro

Colpo nella notte al cimitero di Pavone Mella. Ladri professionisti e probabilmente assai preparati, in grado di mettere a segno un furto da circa 50mila euro. Niente di sacrilego, nessuna tomba profanata: ma furti di rame e di copertura di tetti, in barba all’unica telecamera che accoglie i visitatori all’ingresso.

Una banda di malviventi in azione, che ha aspettato nel parcheggio che la notte si facesse tarda. Con il calar delle tenebre più fitte hanno ‘dribblato’ la telecamera, e si sono introdotti da un ingresso laterale. Una volta dentro hanno fatto man bassa di rame e affini: circa una quarantina di metri di canaline e, soprattutto, altri 120 mq di copertura di tetti.

Indagano i Carabinieri, con il supporto degli agenti della Polizia Locale. Anche se sarà difficile risalire ai delinquenti, che hanno agito attrezzati di tutto punto: un furgone, o addirittura un camion, attrezzi ‘mirati’, tempi perfettamente calcolati. Il sindaco e assessore provinciale Maria Teresa Vivaldini intanto annuncia: “Installeremo un’altra telecamera”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pavone Mella: razzia al cimitero, rubati 50mila euro di rame

BresciaToday è in caricamento