Cronaca

Spericolato inseguimento sulla 'Sud': arrestati due ladri di grondaie

Ad essere fermati G.A., 62 anni, e S.G. di 50, entrambi residenti a Calcinato. Hanno divelto pluviali di rame da una cascina di Rezzato, per un peso di circa 40 chili

Continua l'escalation di furti di rame nel Bresciano. Tra la rete ferroviaria, i cantieri edili e quelli delle grandi opere (Tav e Brebemi), ormai gli episodi non si contanti più. Un fenomeno che, dallo scoppio della crisi, ha ormai tutti caratteri dell'emergenza.

Nei giorni scorsi, però, c'è stata una new entry in questa lunga serie. G.A., 62 anni, e S.G. di 50, entrambi di Calcinato, sono stati infatti arrestati da un equipaggio del Nucleo operativo e Radiomobile di Brescia, mentre tentavano di rubare a Rezzato le grondaie di una cascina, al momento disabitata.

All'arrivo degli agenti, avevano già rimosso gran parte della rete di gronda e la stavano caricando sulla loro Bmw. Saliti di corsa in auto, hanno cercato di fuggire imboccando la Tangenziale Sud in direzione Brescia. Al termine di uno spericolato inseguimento, i militari li hanno raggiunti e fermati all'altezza del casello di Brescia Est.

Nel bagagliaio sono stati rinvenuti pluviali dissezionati per circa 20 chili. A seguito una successiva ricognizione, altri venti sono stati recuperati lungo il tragitto di fuga, abbandonati nel vano tentativo di sbarazzarsene.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spericolato inseguimento sulla 'Sud': arrestati due ladri di grondaie

BresciaToday è in caricamento