Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca San Polo / Via San Polo

Castenedolo: furto notturno all'Oviesse, preso ladro in fuga

A.C., nato a Manerbio nel 1954, è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato. Sui sedili dell'auto su cui ha cercato di fuggire dalla polizia, vestiti rubati per 900 euro

Verso le 3.30 della notte tra domenica e lunedì, è giunta in Sala Radio la segnalazione di un furto presso l'Oviesse di Castenedolo. A dare l’avviso una guardia giurata che, trovandosi in zona ed uditi dei rumori sospetti, si è accorta della presenza di uomo che usciva dal negozio con numerosi capi di abbigliamento per poi darsi alla fuga su una Renault Clio di colore grigio.

Una Volante si è subito portata in zona e, all’altezza del distributore Tamoil di via San Polo, ha incrociato l’auto che viaggiava in senso opposto. Fatta inversione di marcia, gli agenti hanno inseguito l'auto fino a costringerla ad accostare.

Alla guida A.C., nato a Manerbio nel 1954, e di fianco a lui, adagiati sul sedile, i vestiti ancora etichettati del valore complessivo di circa 900 euro. Pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, il 60enne è stato condotto in Questura ed arrestato in flagrante per furto aggravato. E’ stato inoltre denunciato per ricettazione e porto ingiustificato di armi. Anche l'auto è risultata rubata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castenedolo: furto notturno all'Oviesse, preso ladro in fuga

BresciaToday è in caricamento