Gesù Bambino decapitato, rubata la statua della Madonna: che succede?

Nel pieno delle indagini sulla decapitazione del bambin Gesù, un altro fatto anomalo turba i residenti. Semplici bravate o c'è altro?

Nella notte di Natale qualcuno ha pensato bene di decapitare - letteralmente - la statuina di Gesù Bambino nella mangiatoia del presepe allestito di fronte alla chiesa parrocchiale. Una bravata, di pessimo gusto, molto grave e da non sottovalutare, ma pur sempre una bravata. Oppure no? A distanza di tre giorni dall'episodio infatti un fatto analogo è tornato a far parlare i residenti. 

Questa volta ad essere stata presa di mira è la statua della madonna all'interno della santella situata in via Golgi, non distante dal centro sportivo e dalla parrocchiale. Nessun danneggiamento però: la statua è stata rubata. 

Sull'episodio del bambin Gesù stanno indagando i carabinieri, che ora avranno un compito in più, cercando di dare un'identità agli ignoti trafugatori della Madonna, e al contempo capire se si tratta di "ragazzate" o di qualcosa di diverso, molto più macabro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un commento del sindaco di Torbole, Roberta Sisti, è riportato dal Giornale di Brescia che dà la notizia: «A questo punto ci sentiamo decisamente presi di mira, è il secondo caso in pochi giorni e i bersagli sono sempre simboli della nostra religione e della nostra tradizione. Sono gesti che ci preoccupano e ci lasciano molto amareggiati».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte, gravissimi tre ragazzi: uno è stato sbalzato fuori dall'abitacolo

  • Lombardia, la nuova ordinanza: via la mascherina all'aperto

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

  • Coronavirus, nuova allerta: ragazzo positivo al grest, tamponi e isolamento per tutti

  • Coronavirus, firmato il nuovo Dpcm: tutte le novità fino al 31 luglio

Torna su
BresciaToday è in caricamento