Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Via Brescia

Ladri senza cuore: via i soldi della beneficenza

La somma rubata, circa 10 mila euro, avrebbe dovuto contribuire a finanziare le opere missionarie e il restauro della chiesa di San Rocco. Per introdursi nel cortile del cassiere i ladri hanno attraversato cortili e giardini di mezzo Rione

Un agguato incruento e veloce commesso da persone che conoscevano bene le abitudini del cassiere, dove l'uomo teneva l'incasso della festa di San Rocco e la conformazione del quartiere. 

Sono bastati pochi secondi ai malviventi, almeno una coppia, per prelevare la borsa contenente i 9.800 euro ricavati durante la sagra popolare e destinati alla beneficenza, le opere missionarie e la sistemazione della chiesa di San Rocco,  che si trovava sul sedile anteriore dell'auto del segretario del comitato organizzatore della festa.

I ladri hanno agito nella notte di lunedì17 agosto, poco prima dell’una. Prima si sono nascosti nel cortile dell'abitazione dell'uomo in via Brescia poi hanno aspettato che il cassiere Claudio Marelli scendesse dalla sua vettura per chiudere il cancello per prelevare la borsa con i soldi dal sedile dell’auto. 

Per entrare nella corte, chiusa dall'interno, i malviventi hanno attraversato i cortili di mezzo Rione. Come stabilito dai Carabinieri della stazione di Pontevico, i ladri hanno prima forzato l'ingresso secondario di una palazzina, poi hanno abbattuto la rete e sono passati per l'area dell'ex forneria Marini che confina con la casa del cassiere. 

Una strategia ben pianificata che conferma che i banditi avessero premeditato il furto. Per individuare i responsabili i Carabinieri fanno affidamento anche alle telecamere di sorveglianza comunali installate in via Brescia. 
      

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri senza cuore: via i soldi della beneficenza

BresciaToday è in caricamento