Cronaca San Polo / Via Leonida Bissolati

In ospedale per rubare ai pazienti: inseguito e bloccato

Un uomo è stato visto aggirarsi in maniera sospetta nei reparti di degenza della Poliambulanza. La Sorveglianza l'ha bloccato e fatto arrestare.

Andava nelle stanze per “visitare” i pazienti, ma non per fargli compagnia, bensì per derubarli. Un uomo di 52 anni con alle spalle numerosi precedenti penali è stato arrestato nel pomeriggio di giovedì perché colto sul fatto mentre, nei reparti di degenza della Poliambulanza, prelevava dai comodini dei malati portafogli e cellulari. 

Ad accorgersi del fare sospetto del ladro è stato il parente di un malato, che ha avvisto un’infermiera la quale a sua volta ha lanciato l’allarme alle guardie della Sorveglianza interna dell’ospedale. Gli agenti sono riusciti ad intercettare l’uomo prima che lasciasse la struttura. Vistosi braccato, il 52enne ha cercato di fuggire senza però riuscirsi, e per di più nella corsa ha fatto cadere due portafogli appena prelevati ad altrettanti malati. Addosso aveva anche uno smartphone, anch’esso rubato.   

Il ladro, che non ha potuto che ammettere i furti appena compiuti, premeditati, è già andato davanti al giudice per il processo in direttissima. A causa dei precedenti è stato condannato a dieci mesi, sconterà la pena ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In ospedale per rubare ai pazienti: inseguito e bloccato

BresciaToday è in caricamento