Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Roma, 17

Sale Marasino: porta sfondata con la mazza, furto al bar del lungolago

Malviventi in azione in piena notte, armati di mazza e flessibile: con la prima sfasciano la telecamera di sorveglianza e sfondano la vetrata d'ingresso. Con il secondo portano via gli incassi delle slot machines

L'interno del bar

Hanno sfondato il portone e la vetrata d’ingresso con una grossa mazza, prima di dedicarsi con puntigliosa precisione alla razzia totale (o quasi) del locale che si affaccia proprio alla fermata d’attracco dei battelli, a Sale Marasino.

Ripulito se non saccheggiato, la scorsa notte, ed è già la terza volta in un anno: complice il buio, la distanza dall’abitato, le slot machines e tutto il resto. Hanno agito in due forse in tre: prima hanno sfasciato la telecamera di sorveglianza, poi la vetrata del portone.

Una volta dentro, hanno preso di mira praticamente tutto: il cambiamonete e le slot machines, su cui sono intervenuti con un flessibile, prima di una ricerca forsennata tra cassa e cassetti. Non contenti del bottino, hanno fatto razzia anche di bottiglie: liquori e superalcolici, quelli più costosi. Poi la fuga nel silenzio di un paese di notte deserto, nel freddo d’inverno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sale Marasino: porta sfondata con la mazza, furto al bar del lungolago

BresciaToday è in caricamento