Cronaca Montichiari

Banda delle Volkswagen colpisce ancora: nella cascina l'auto cannibalizzata

A Ro, frazione di Montichiari, la Polizia Locale ha trovato i resti di una Golf rubata qualche giorno fa a Bagnolo Mella. Si tratta del 14esimo episodio di questo genere in due anni

Foto d'archivio

Non è la prima volta che succede, anzi, ci sono già stati altri 13 casi precedenti. Una cascina nelle campagne di Montichiari, precisamente nella frazione di Ro, è stata, ancora una volta, teatro delle operazioni di quella che la Polizia Locale ritiene essere una banda organizzata in furti di vetture, al fine della rivendita dei pezzi di ricambio sul mercato nero.

L'ultimo episodio, in ordine cronologico, risale a martedì. A seguito della segnalazione di un agricoltore della zona, gli agenti hanno infatti trovato nel rudere, la carcassa di una Golf che era stata rubata qualche giorno prima a Bagnolo Mella. Come in precedenza, anche in questa occasione, l'auto "smembrata " è di marca Volkswagen.

Di fatto, anche questa volta, la cascina è stata utilizzata dalla presunta banda per smontare la vettura e prelevare i pezzi di più facile rivendita sul mercato clandestino. Sul posto sono stati rinvenuti sedili sparsi qua e là, documenti vari e i resti di una marmitta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda delle Volkswagen colpisce ancora: nella cascina l'auto cannibalizzata

BresciaToday è in caricamento