rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca Lograto / Via Caduti del Lavoro, 1

Ruba due quintali di alluminio nell'azienda dove lavora: arrestato

Aveva riempito il baule dell'auto, ma è stato scoperto

Due quintali di metallo trafugati dall'azienda nella quale lavora: un bresciano di 55 anni non ha provato alcun tipo di riconoscenza nei confronti della ditta presso la quale stava lavorando, ed è stato arrestato dai carabinieri. A scoprirlo sono stati gli uomini della vigilanza, che l'hanno colto con le mani nel sacco. La storia è riportata sulle colonne del Giornale di Brescia in edicola stamane.

Il furto è avvenuto presso la Sepal Spa di Lograto, ditta specializzata nella produzione e nella rifinitura di profilati estrusi in alluminio. All'interno dell'azienda, qualche mese fa, qualcuno ha iniziato a notare ammanchi di materiale, così si è deciso di tenere gli occhi bene aperti. Giovedì sera, attorno alle 21, durante un giro di perlustrazione gli uomini della vigilanza hanno colto sul fatto un manutentore di 55 anni di Rezzato che aveva riempito il baule della sua automobile con ben due quintali di alluminio, che messi sul mercato potevano fruttare fino a mille euro.

Gli addetti alla sicurezza hanno chiamato sul posto i carabinieri. I militari hanno arrestato il 55enne con l'accusa di tentato furto con destrezza. L'uomo al momento è stato rimesso in libertà. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba due quintali di alluminio nell'azienda dove lavora: arrestato

BresciaToday è in caricamento