Cronaca Viale Stazione

Rovato, furti in serie sui treni regionali: arrestato 35enne

Fermato da tre Carabinieri alla stazione di Rovato: con sé aveva un personal computer, due macchine fotografiche, quindici chiavette USB. In manette un immigrato marocchino di 35 anni

Fermato quasi per caso, ma con tempismo perfetto da tre Carabinieri non in borghese ma quasi, che si erano ritrovati su quel convoglio per raggiungere Milano e un incontro sindacale. I militari sono stati allertati dalle grida di una donna, mentre il treno era fermo alla stazione di Rovato: dai vagoni è poi infatti sceso un giovane immigrato, bloccato ‘al volo’ che cercava di darsela a gambe.

Nei guai un marocchino di 35 anni, clandestino e con qualche precedente alle spalle. Con sé aveva un po’ di tutto, il risultato di una giornata intera a fare razzie sui treni della linea Milano-Venezia: un computer portatile appena sottratto, una coppia di fotocamere digitali, addirittura una quindicina di chiavette USB.

Oltre al ricco bottino il giovane aveva con sé qualche grammo di hashish. Arrestato, è ora accusato di rapina e ricettazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rovato, furti in serie sui treni regionali: arrestato 35enne

BresciaToday è in caricamento