menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Escalation di furti: a Roccafranca ladri inseguiti con spranghe e bastoni

La reazione spontanea dei cittadini di Ludriano, che inseguono armati di spranghe e bastoni i malviventi che avevano da poco rapinato una villetta. A Roccafranca una signora incrocia i ladri, a Borgo San Giacomo razzia in un magazzino

Faceva ancora chiaro, quando sono entrati in azione. Armati di coltelli e bastoni, quasi una squadra. Si sono introdotti in una villetta di Ludriano di Roccafranca, poco dopo le 19.30 di venerdì: a volto coperto, approfittando dell’assenza dei padroni di casa.

I rapinatori sono riusciti a recuperare orologi e gioielli, ma pure un po’ di contanti. Finché non è scattato l’allarme: i tre malviventi se la sono allora data a gambe, scavalcando il cancello d’ingresso. Lungo la strada però hanno incrociato alcuni residenti.

E qui è successo di tutto. I vicini di casa hanno impugnato spranghe e picconi, e hanno cominciato a inseguire i ladri a piedi. I tre sono riusciti comunque a scappare, ma nella foga hanno perso un po’ della refurtiva rubata poco prima.

Lungo weekend di furti, in tutta la Provincia: ancora a Roccafranca un’anziana signora si è trovata, in casa, una coppia di incappucciati che cercavano di aprire una cassaforte con una spranga. Nella fuga hanno spintonato la signora, facendola cadere a terra.

Nella notte infatti anche un furto nel magazzino Adrianfex di Borgo San Giacomo: rubata merce per migliaia di euro. Tentato furto anche all’oratorio di Pompiano, dove i malviventi (dopo aver scavalcato il cancello) hanno cercato di forzare l’ingresso del bar.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Sport

    Super-G junior: c'è un ragazzo bresciano sul tetto del mondo

  • social

    Le vere origini della Festa della Donna

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento